cani e gatti

L’aloe Vera per il benessere del cane e del gatto

L’Aloe Vera è una pianta nota da millenni, utilizzata dagli Egizi, dai Romani e Greci per i suoi effetti riparatori delle ferite e idratanti della pelle.

Nel 1941 furono pubblicati i primi dati sugli studi della composizione chimica dell’Aloe Vere e le conferme degli effetti benefici sull’uomo si conobbero meglio negli anni 80 e 90.

Da allora l’uso in tanti ambiti della nostra vita quotidiana si è diffuso molto: ho già scritto delle virtù dell’aloe in un articolo che potrai leggere cliccando QUI,  oggi voglio parlarti dei benefici che questa pianta ha sulla vita dei nostri amici a quattro zampe, in particolare cani e gatti, ma può essere usata anche per i cavalli.

salute del caneMolti veterinari la usano con successo per problemi di pelle, di articolazioni ed allergie sui loro “pazienti pelosi” ed anche io – che ho una cockerina di 9 anni di nome Luna – devo dire che mi trovo molto bene.

L’ho usata in passato per risolvere un piccolo problema di infezione per leccamento sul muso (puoi leggere l’articolo cliccando QUIed a tutto’oggi gliela somministro quotidianamente nella pappa della sera per mantenerne la forza e la vitalità ed anche il benessere intestinale, fondamentale sia per gli animali che per gli umani.

Le proprietà benefiche dell’Aloe Vera provate anche sugli animali ad oggi sono le stesse che questa meravigliosa pianta ha sull’uomo, ed in particolare quelle utili anche per cani e gatti sono:

  • miglior assorbimento dei nutrienti per la sua azione positiva sulla parete e flora intestinale
  • effetto immunomodulate
  • effetto ipoglicemizzante
  • miglior cicatrizzazione delle ferite e lenitiva sulle irritazioni della pelle, dermatiti
  • azione riparatrice sulle gengive
  • azione antinfiammatoria e leggermente analgesica.

La cosa più importante da valutare prima dell’acquisto dell’ Aloe Vera, sia come succo da bere che in formato crema,  è la qualità: il gel deve essere puro, senza aloina ed estratto e stabilizzato con procedimenti a freddo che escludano la pastorizzazione.

Un marchio che garantisce tutto questo è il marchio IASC (International Aloe Science Council)  che verifica la qualità in tutte le fasi di produzione:  dal terreno (non inquinato) al prodotto finito.

Molto importante infine è la confezione del prodotto: deve essere opaca e spessa perchè la luce e temperatura danneggiano gli elementi nutritivi dell’Aloe Vera. Una volta aperta l’Aloe va tenuta in frigorifero perchè si conservi bene.

Se vuoi saperne di più, puoi leggere il libro del veterinario Dott. Roberto Setti “La salute di cani e gatti con l’Aloe Vera“, dove troverai tanti indicazioni ed esempi di casi clinici da lui seguiti.

Se vuoi maggiori informazioni sull’uso dell’Aloe (per te e per il tuo amico peloso) e su dove e come acquistare l’Aloe di qualità garantita IASC, che uso da anni per la mia famiglia,  contattami oppure vai sul blog  Gelaloevera  che ho creato per far conoscere i benefici dell’Aloe attraverso la  qualità garantita dei prodotti della Forever Living Products.

 

N.B. i consigli dati in questo articolo non intendono sostituirsi al parere del veterinario in caso di malattia dell’animale.